Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Stabio – Sessa 2 – 0  (1-0)

Nella domenica dei grandi assenti, lo Stabio è più che presente !!

2 assenti ingiustificati:

  • Le righe del campo, divorate nottetempo da “Ambrogio” sempre più vorace.
    Fortunatamente in magazzino c’era ancora un bidone semipieno
  • Il cronista ufficiale delle partite casalinghe, quel “Cece” che sul campo era sempre presente ed ora invece, malgrado le promesse, latita…

2 assenti giustificati:

  • Il “biondo” in quel di Venezia, sostituito in campo dall’amicone Botti che, con la sua gagliarda prestazione, qualche dubbio a McD lo creerà sicuramente
  • Miro partito per Losanna, ma questo lo si sapeva da lunga pezza

L’avversario è temuto perché in passato ci aveva sempre fatto penare e perché, essendosi lo scorso anno sfaldata la squadra, è stato riassemblato ad inizio stagione con giocatori tutti nuovi: quindi una incognita.

Ma lo Stabio di oggi non temeva rivali, concentrati e quasi insuperabili in difesa con i senatori Genf e Nicholas al centro, il granitico Corte a destra lo sgusciante e oggi concentrato Filippo a sinistra.

Il centrocampo ha tratto giovamento dalla corsa e dall’abnegazione di Matteo, di riflesso la classe di Danilo non si è dovuta sacrificare nel contenimento ed ha illuminato il Montalbano per 90 minuti.
Davanti Stefano, Ilir e Ibra hanno fatto il bello ed il cattivo tempo, incontenibili.

Anche i cambi sono stati all’altezza se non superiori alle prime scelte, specialmente Pilaro, che ha programmato la preparazione per giungere al massimo della forma domenica 23 settembre alle ore 16.30, migliora di partita in partita.

Sembrerebbe in prologo di una goleada… invece NO

Abbiamo vinto, abbiamo segnato quasi subito, non abbiamo subito tiri in porta (Chenel quasi inoperoso), ma siamo stati in ambasce fino al secondo gol liberatorio di Pilaro.

Tanto per merito del portiere avversario, un po’ per frenesia nostra, non abbiamo chiuso la partita come si sarebbe dovuto.
il duo Stefano Ibra ha avuto almeno 4 occasioni soli davanti al portiere e non hanno affondato il colpo.

Poco male, dopo essersi sbloccati Ronaldo ed Higuain verrà anche il loro turno, e saranno dolori per gli avversari.

Partita sicuramente positiva, vittoria chiara, meritata e, a differenza della trasferta di Porza, senza sbavature da parte nostra.

Ora ci attende un crocevia importante, la trasferta ad Arzo, uscirne ancora a punteggio pieno equivarrebbe a lanciare un segnale chiaro a tutto il girone e forse a convincere il presidente ad offrire la serata alla sagra di Mendrisio…

 

Dimenticavamo la descrizione dei Gol...

  1. Punizione dalla destra molto defilata, Filippo calcia forte basso aggirando la barriera, il portiere non trattiene, parapiglia in area e il Cobra, sempre appostato in agguato, colpisce calciando da un metro sotto l 'asta.
  2. De Sousa Pilaro Federico prende palla vicino alla bandierina di sinistra, si accentra evitando un difensore e si avvicina al limite dell'area, spostandosi palla al piede sul limite dell'area, salta un secondo avversario, poi un terzo alla fine calcia non forte ma preciso sul secondo palo, là dove l'ottimo portire avversario Dos Santos Costa Andre Alexandre,  che purtroppo per il Sessa non ha statura equivalente alla lunghezza del suo cognome,  non può arrivare.

 

   

 

 

 

 

   

   
© Football club Stabio web Hosting Digital Code Chiasso