Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

IL SABATO NERO DEL VILLAGGIO

tutto ha inizio all'alba quando giunge feral notizia che al prode Nicholas è stato cambiato il turno di lavoro.
I maligni sono convinti che le conoscenze in ambito ospedaliero dell'allenatore della Campionese abbiano influito.
Segue a metà mattina l'annuncio che neanche Biondo sarà della contesa.
Nel frattempo per allietar la giornata dei dirigenti si assiste alla sconfitta per 1 a 15 dei bambini allenati da Buster..
Nel primo pomeriggio l'unico raggio di sole con la vittoria degli allievi C.
Poi inizia la parte peggiore della giornata, gli allievi A, lanciati verso la promozione, perdono in casa contro l'insema.
altro che: "La donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole,col suo fascio dell'erba; e reca in mano un mazzolin di rose e viole,...ecc"
Si parte per Campione con cupi sentori e con un Valmir infulenzato.
In quel di Campione si intravvede l'arbitro: non il nostro preferito...

Iniziamo bene la partita con Ilir che spaventa un insicuro portiere della Campionese e con l'arbitro che ci ferma inopinatamente due contropiedi per dei fuorigioco inesistenti.
Poi all'ennesimo allungo Ilir si strappa.
Ora siamo con una sola punta di ruolo per di più febbricitante.
Entra Cece per Ilir, ovviamente McD cambia un po' la sistemazione della squadra.
L'inerzia passa alla campionese che inizia a macinare gioco agli ordini di un ottimo Silvio Enrique.
Comunque non corriamo rischi fino al 40° quando una deviazione fortuita su calcio d'angolo beffa Riccardo.
Due minuti dopo su un altro calcio d'angolo calciato ottimamente dall'Enrique un attaccante della Campionese sfodera una sforbiciata volante che non ci lascia scampo, 2 a 0 alla pausa.
Nel secondo tempo dovremo rimontare due gol, senza punte, compito improbo ed in effetti non ci riusciamo.
Solo qualche punizione ed una bella girata di Danilo, per il resto siamo simili ai muli: cocciuti, mai stanchi ma sterili, inesorabilmente sterili.
La campione vince con merito, mai siamo riusciti a far intervenire il loro portiere che non sembrava in gran forma.

Due le note positive in un sabato NERO: l'ottima prestazione di Danilo che sembra ritrovare un po' di condizione fisica (i piedi li ha sempre avuti) e una dimostrazione di tranquillità calcistica dell'esordiente Scarpazza, quando riuscirà a mettere a disposizione della squadra la sua tecnica sopraffina sarà un punto fisso del centrocampo.

Ci attende un'altra partita difficile, una partita che non possiamo più sbagliare, i nostri bonus li abbiamo già spesi, entrambi senza Nicholas, sarà una coincidenza ??!!!
McD dovrà inventarsi un modulo rivoluzionario che prevede un attacco senza punte.

mancano 45 punti alla meta, ma potrebbero non bastare !!!

   

 

 

 

 

   

   
© Football club Stabio web Hosting Digital Code Chiasso