Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Comano – Stabio 2 – 1  (1-1)

 

Altro punto perso.

Peccato, è arrivato il tanto agognato primo gol di Valmir ma non è bastato.

Inizio della partita equilibrato, nessun reale pericolo per i due portieri se si esclude una traversa piena di Denny su punizione.

Poi dal nulla il Comano passa in vantaggio: azione sulla destra, il giocatore del Comano entra in area, viene fronteggiato da Cece e Miro, specie di cross al centro nel pertugio fra i due difensori, palla che sbatte sul braccio di entrambi i giocatori, Rigore !!

Manco alla Juve lo avrebbero dato… l’unica soluzione era tagliarsi le braccia !!

1 a 0 per il Comano.

Non ci scomponiamo ed iniziamo a far girare la palla a centrocampo, Genf, Danny e Facchia si trovano a meraviglia, abbiamo un paio di opportunità con Lupo e iari, poi una bella triangolazione Valmir-Lupo-Valmir porta quest’ultimo davanti al portiere e lo batte con un siluro.
Finalmente arriva il gol di Valmir, lo abbiamo atteso 8 mesi !! Forse il merito è del nuovo taglio di capelli ..

Nel secondo tempo la musica non cambia, abbiamo più possesso palla, giochiamo meglio, andiamo anche in gol sull’asse Iari-Lupo, ma l’arbitro annulla per fuori gioco molto dubbio.

Verso il 65° inizia a finire la benzina del trio a centrocampo e anche dell’arbitro che si ferma spesso a dare spiegazioni ai giocatori, forse per rifiatare.

Al 71° viene ammonito Filippo per fallo di frustrazione “dell’arbitro” che aveva graziato un attimo prima Nicolas Donghi sulla stessa zolla di terreno.

Il Comano che ha più cambi a disposizione di noi, alza il baricentro ed inizia a spingere.

All’ 83° in mischia il Comano trova il secondo gol.
Noi non abbiamo più la forza fisica per reagire e la partita termina in un continuo interrompersi per discussioni con l’arbitro.

Troppi gli assenti, troppo pochi i cambi a disposizione di McD, quando la condizione fisica è venuta meno il Comano ha avuto vita facile.
Dispiace perché fino al 70° abbiamo giocato bene, meglio del Comano, Sam quasi inoperoso, rimane il fatto che segnando solo un gol a partita è difficile vincere.

Ora venerdì ci aspetta un’altra trasferta proibitiva contro l’Insubrica, ancora a ranghi ridottissimi, speriamo che qualche santo protettore faccia la grazia..

   
© Football club Stabio web Hosting Digital Code Chiasso